21 settembre, 2018
Banner Top
Autodiagnosi di gengivite

La gengivite è un’infiammazione delle gengive causata dai batteri contenuti nella placca e nel tartaro depositati sulle superfici dei denti. Questa malattia se non viene curata si può aggravare, diventando parodontite. La gengivite, se riconosciuta e trattata per tempo, è completamente reversibile a differenza della parodontite. Ecco perché è importante riconoscerne al più presto i sintomi e segni clinici.

 

Una gengiva sana è di colore rosa e non sanguina se stimolata da spazzolino o filo interdentale. Il paziente che tutti i giorni pulisce perfettamente (con spazzolino, filo, scovolino) e in modo regolare ogni area dei propri denti (esterna, interna e interdentale) ha generalmente una gengiva sana. Al contrario, un paziente che non pratica tali procedure in modo corretto potrebbe presentare una gengivite localizzata su uno o più denti.

 

Come accorgersi di essere affetti da gengivite?

La gengiva infiammata è caratterizzata da:

  • Sanguinamento. Se spazzolando o passando filo o scovolino, correttamente e delicatamente, ci accorgiamo di avere sanguinamento, in quel punto vi è infiammazione gengivale.
  • Gonfiore.  Se in qualche punto la gengiva è gonfia, è probabile che vi sia gengivite. Spesso il gonfiore è comunque associato al sanguinamento e, quindi, basta già quest’ultimo a costituire un segnale di allarme.
  • Rossore. La gengiva infiammata tende a diventare rossastra.
  • Alitosi. L’alitosi è spesso causata dalla presenza di placca e di infiammazione gengivale.
  • Bruciore. Il paziente affetto da gengivite spesso avverte una sensazione di bruciore, prurito e fastidio alle gengive.

 

Consigli pratici

La gengivite non causa dolore e può aggravarsi diventando parodontite anche senza manifestare sintomi particolari. È quindi importante prestare attenzione ad alcuni segni clinici indicativi della gengivite, come il sanguinamento. Appena si sospetta di esserne affetti è bene consultare un odontoiatra e seguire la terapia e le istruzioni di igiene orale domiciliare che vengono prescritte. Infatti si può guarire completamente dalla gengivite.

Related Article