21 settembre, 2018
Banner Top
Spazzolino elettrico vs manuale, quale scegliere?

Il modo più efficace per prevenire la progressione delle malattie parodontali e delle lesioni cariose è ridurre il più possibile l’accumulo di placca batterica. Ne consegue che tutti i pazienti devono essere adeguatamente istruiti e motivati ad eseguire quotidianamente le corrette manovre di igiene domiciliare.

Lo spazzolino da denti rappresenta il presidio fondamentale per rimuovere i depositi di placca. Lo spazzolino manuale è quello più comunemente utilizzato, ma gli spazzolini elettrici di nuova generazione hanno mostrato risultati migliori e in tempi più brevi in termini di rimozione di placca. Diverse ricerche scientifiche hanno infatti dimostrato che che gli spazzolini elettrici riducono la placca batterica del 17% in più rispetto allo spazzolino manuale.

Questo significa che sicuramente lo spazzolino elettrico è da preferire nella popolazione in generale, ma soprattutto nelle persone con scarse capacità manuali, come per esempio i bambini, gli anziani  e i soggetti predisposti alle malattie gengivali e parodontali.

Fondamentale con entrambi i tipi di spazzolini è comunque la durata dello spazzolamento.

Per rimuovere la placca in maniera adeguata è necessario dedicare alle manovre di spazzolamento almeno 2 minuti 2 volte al giorno.

Related Article