15 Novembre, 2019
Banner Top
Cos’è la placca batterica?

Che cos’è la placca batterica?

La placca batterica, chiamata anche biofilm, è un insieme di organismi che occupa la superficie del dente. Questi batteri sono immersi in una matrice di polimeri che li lega insieme.La maturazione e la prolificazione della placca dipende dalla crescita e dalla moltiplicazione batterica.

In poco tempo la placca batterica inizia a trasformarsi in tartato: questo può essere rimosso solamente con una seduta di igiene orale professionale. È bene quindi lavarsi i denti 2-3 volte al giorno, sopratutto dopo i pasti per evitare che la placca batterica si trasformi in tartaro più difficile da rimuovere.

I batteri che costituiscono la placca hanno sistemi diversi per aderire al dente:

 

  • i più vicini al dente sono dotati di pili e fimbrie e/o polimeri della membrana cellulare che consentono l’adesione al primo contatto con le glicoproteine depositate sulla superficie del dente;
  • altri batteri non hanno meccanismi di adesione e sono quindi subordinati alla presenza di altri ceppi già insediati.

 

La maggior parte dei batteri non riesce a sopravvivere come entità unicellulare a se stante, ma solamente come biofilm. Una volta inglobati nel biofilm, i batteri, si organizzano per distribuire le varie attività metaboliche tra i differenti membri del biofilm stesso. La formazione è organizzata tramite delle molecole particolari, secondo un processo chiamato “quorum sensing”.

A cura della Commissione Editoriale della
Società Italiana di Parodontologia e Implantologia

gengive - Logo SIdP

Related Article

error: Copyright Gengive.org