15 Novembre, 2019
Banner Top
Correlazione tra malattia parodontale e malattie cardiache

Le malattie cardiache e la malattia parodontale hanno un legame dovuto all’esistenza di fattori di rischio comuni a entrambe. É stato dimostrato da alcuni studi che chi è affetto da parodontite corre un elevato rischio di sviluppare malattie cardiovascolari. Le due patologie sono spesso diagnosticate insieme dal momento che i maggiori fattori di rischio di queste due malattie sono il fumo e il diabete.

 

Perchè la Parodontite ha un legame con le malattie cardiache?

 

La malattia parodontale è una malattia infiammatoria causata da un’infezione batterica all’interno del cavo orale. I batteri della placca tendono ad attaccare i tessuti portandoli a sviluppare prima un’infiammazione per arrivare anche all’infezione dei tessuti vera e propria. Alcuni fastidiosi disagi che tutto ciò comporta posso essere:

 

  1. lo svilupparsi dell’alitosi;
  2. la mobilità dentaria;
  3. la nascita di un ascesso parodontale;
  4. l’essudazione purulenta dei tessuti attaccati dai batteri;
  5. la recessione gengivale;
  6. l’infiammazione dei tessuti fino ad arrivare al sangiunamento gengivale.

 

I batteri riescono in questo modo a entrare nel circolo ematico ed agire come fattori aggravanti di alcune malattie cardiache, come le malattie coronariche o le endocarditi infettive.

Inoltre, l’infiammazione dovuta alla malattia parodontale porta alla produzione di molecole che viaggiando attraverso il sistema circolatorio possono innescare meccanismi infiammatori capaci di propagarsi in tutto il corpo.

A cura della Commissione Editoriale della
Società Italiana di Parodontologia e Implantologia

gengive - Logo SIdP

Related Article

error: Copyright Gengive.org