giornata mondiale del diabete 2023

Anche quest’anno, il 14 novembre si celebrerà la Giornata Mondiale del Diabete.

Diabete e Parodontite sono due gravi patologie il cui decorso dipende, oltre che da fattori genetici individuali, anche dai comportamenti e dallo stile di vita. Infatti, la maggior parte delle patologie croniche invalidanti vedono il loro decorso cambiare grazie alla modifica di abitudini e comportamenti errati da parte del paziente.

Il messaggio di quest’anno

Il motto della Giornata Mondiale del Diabete 2023 è: “Se conosci il tuo rischio sai come comportarti”.

Quest’anno l’impegno della Giornata è rivolto all’attenzione che ognuno di noi può avere nell’individuare i fattori di rischio che influiscono sulla patologia, per poi agire di conseguenza su ciò che è necessario correggere per evitare che la patologia progredisca.

È altresì fondamentale che l’educazione del paziente, intesa come conoscenza del perché una patologia si manifesti e di come può o meno evolvere, diventi la base della comunicazione tra medico e paziente.

Diabete e Parodontite

Per chi soffre di diabete è assolutamente necessario sapere che anche l’infiammazione delle gengive può influire negativamente sullo stato di salute generale. Infatti, fermare il sanguinamento gengivale, grazie alle manovre non chirurgiche di eliminazione del biofilm sottogengivale, porta ad un evidente miglioramento del valore percentuale della emoglobina glicata, una proteina che si misura periodicamente negli esami ematochimici.

In più, se i parametri metabolici sono controllati, si ha un minor rischio di progressione della patologia parodontale che, se non curata, può portare alla perdita dei denti.

I consigli della Società Italiana di Parodontologia e Implantologia (SIdP) in occasione della Giornata Mondiale del Diabete:

  • informa il tuo medico di base e il tuo diabetologo in presenza di sintomi di parodontite (sanguinamento delle gengive, mobilità dei denti, alito cattivo, spostamento dei denti dalla loro posizione, difficoltà a masticare). In questi casi è necessario sottoporsi a una visita odontoiatrica ed eventualmente eseguire il test per la valutazione del valore di emoglobina glicata;
  • esegui il test di valutazione del rischio di ammalarsi di diabete di tipo 2;
  • scarica il decalogo di igiene orale in caso di diabete.
Leggi gli articoli correlati
Patologie parodontite diabete

Diabete e parodontite: legame a doppio filo

Diabete e Parodontite: Conoscerle e prevenirle è possibile oggi? Diabete e parodontite sono malattie croniche strettamente correlate tra loro: il diabete aumenta il rischio di parodontite (comunemente detta piorrea), ma è vero anche il viceversa. Guarda il video per approfondire il legame tra parodontite e diabete: Di seguito cerchiamo di…

Approfondisci