22 Marzo, 2019
Banner Top

Strumenti sonici e ultrasonici

Gli strumenti sonici e ultrasonici sono strumenti meccanici utilizzati per la rimozione del tartaro dalle superfici dentali sopragengivali e sottogengivali.

Gli strumenti sonici hanno una frequenza di vibrazione generalmente di 7.000 Hz mentre quella degli strumenti ultrasonici (più diffusi) supera i 20.000. È fondamentale che tali strumenti vengano utilizzati in modo mirato e selettivo, solo sui depositi batterici calcificati, per non danneggiare le superfici della corona e radice dell’elemento dentale.

Dopo l’utilizzo degli strumenti sonici/ultrasonici, il dentista o l’igienista dentale possono utilizzare paste, contenti minerali (quali il fluoro) per lucidare e remineralizzare le superfici dentali strumentate.

A cura della Commissione Editoriale della
Società Italiana di Parodontologia e Implantologia

gengive - Logo SIdP