19 Luglio, 2019
Banner Top

Recessione gengivale

La recessione gengivale consiste nella retrazione del margine gengivale con conseguente scopertura della radice del dente.

Può essere causata da molteplici fattori, fra i quali i più frequenti sono un ripetuto trauma del margine della gengiva (ad es. uno spazzolamento troppo energico o con spazzolini non appropriati), la presenza di placca e tartaro, una malposizione del dente, etc. La recessione gengivale può causare sgradevoli inestetismi nel sorriso, indurre ipersensibilità dentinale, aumentare il rischio di carie della radice o rendere più difficili le manovre di igiene orale domiciliare quotidiane. Può essere corretta con interventi chirurgici di plastica gengivale.

A cura della Commissione Editoriale della
Società Italiana di Parodontologia e Implantologia

gengive - Logo SIdP