Glossario

Migrazione dentale

Con il termine migrazione dentale si intende uno spostamento patologico del dente dalla sua sede originaria, che avviene generalmente in seguito ad un’alterazione dei normali rapporti occlusali e può essere aggravato in caso di parodontite.

 

Mi si sono spostati i denti: perché?

I denti in condizioni normali sono situati uno di fianco all’altro e rimangono tali grazie al contatto che hanno tra di loro, a un’occlusione corretta e all’equilibrio delle forze dei muscoli attorno alla bocca ed alla salute del loro parodonto.

In caso di malattia parodontale i denti possono sventagliarsi.

L’integrità e lo stato di salute del supporto parodontale del dente concorrono altresì a fare in modo che il dente rimanga nella posizione corretta.

Articoli Correlati

La Parodontite Aggressiva è una forma di...

La gengivite è la più diffusa tra le malattie...

Definizoni Correlate

Il termine ascesso definisce una raccolta localizzata di pus in un...

Una parodontite che non coinvolge più del 30% dei denti presenti...

Risposte Correlate

Il Paziente deve essere in buone condizioni di salute generale ed...

Entrando nel merito del trattamento della parodontite possiamo...

trova-parodontologo