24 Gennaio, 2019
Banner Top

La chirurgia mucogengivale ha come obiettivo la correzione di alterazioni che riguardano i tessuti molli (gengiva o mucosa) intorno ai denti o agli impianti. Le alterazioni più frequenti sono le recessioni parodontali o periimplantari, cioè la retrazione del margine gengivale. A volte la chirurgia mucogengivale si rende necessaria per correggere i difetti di volume, cioè la quantità di gengiva attorno a denti o impianti.