21 settembre, 2018
Banner Top
La terapia implantare richiede un ricovero?

Nella grande maggioranza dei casi l’intervento di terapia implantare può essere eseguito ambulatorialmente in anestesia locale. In alcuni casi al paziente può essere praticata una blanda sedazione (ad es. a base di benzodiazepine) per ridurre il livello d’ansia ed aumentare il suo stato di comfort.

 

L’intervento avviene in una sala operativa, adeguatamente preparata per poter eseguire un intervento di chirurgia orale in condizioni di asepsi e sterilità assoluta.

 

Meno frequentemente può essere consigliato il ricovero, come nel caso di pazienti in condizioni di salute non ottimali, di applicazione di un numero consistente di impianti o quando sia necessaria una estesa rigenerazione ossea.

Related Article