Risposte

Risposte

È importante avere le gengive sane perché se le gengive sono sane non c’è rischio di perdere i denti a causa della malattia parodontale.

Le gengive sanguinano quando non c’è una costante e corretta igiene orale;

Il livello delle gengive può diminuire principalmente a seguito di due eventi:

La gengivite, per definizione è un'infiammazione marginale della gengiva.

La terapia della gengivite consiste nella rimozione dell’agente causale, ossia la placca ed il tartaro, associata ad adeguate sedute di istruzione di igiene orale del paziente.

La gengivite è uno stato infiammatorio reversibile che interessa le gengive causato dall’accumulo di placca batterica sulle superfici dentali.

Durante la gravidanza vi è un maggiore rischio di infiammazione gengivale a cause di squilibri ormonali, pertanto i controlli di igiene orale dovranno essere ancora più frequenti.

La donna in gravidanza, affetta da parodontite NON trattata, ha un maggiore rischio di parto prematuro con nascituro sottopeso.

La frequenza dei richiami igienici professionali dipende da molti fattori

L’igiene orale per molti anni è stata considerata la “pulizia dei denti”.