Glossario

Glossario

A (7) | B (2) | C (2) | D (3) | F (2) | G (1) | I (1) | L (2) | M (4) | O (1) | P (5) | R (1) | S (4)

Un difetto verticale è un difetto osseo parodontale caratterizzato da una quota di riassorbimento maggiore su un dente rispetto al dente adiacente. All’esame radiografico, il livello osseo si presenta obliquo, con diverse altezze su denti contigui.

Il legamento parodontale è un complesso sistema di fibre connettivali che si interpone tra la radice del dente e l’osso alveolare propriamente detto e che serve a sostenere il dente durante la sua funzione.

Un difetto osseo parodontale è un riassorbimento della componente ossea che circonda un dente, determinato da una perdita di attacco dei tessuti parodontali profondi.

La forcazione è la zona di un singolo elemento dentario compresa fra due radici.

Il termine osso alveolare indica quella porzione delle ossa mascellari all’interno del quale sono posizionati i denti. Insieme alla gengiva, al cemento e al legamento parodontale costituisce il parodonto.

Il termine gengiva indica il tessuto molle superficiale che riveste i processi alveolari delle ossa mascellari, in prossimità dei denti. Insieme all’osso alveolare, al cemento radicolare e al legamento parodontale costituisce il parodonto.

Il termine cemento radicolare definisce quel sottile e duro tessuto che ricopre le radici dei denti. Nel cemento radicolare sono ancorate le fibre del legamento parodontale che uniscono il dente all’osso mascellare o mandibolare.

La parodontite è un’infiammazione dei tessuti parodontali, cioè l’insieme dei tessuti che uniscono i denti alle ossa mascellari, che si estende dalla gengiva all’osso ed al legamento parodontale, causandone una perdita progressiva.

Il termine ascesso definisce una raccolta localizzata di pus in un spazio formato dalla distruzione di tessuti. L’ascesso parodontale è un ascesso all’interno delle pareti di una tasca parodontale.

L’alitosi è una condizione patologica o para-fisiologica caratterizzata dalla percezione di alito cattivo da parte del soggetto o da chi gli sta vicino.