Glossario

Glossario

A (7) | B (2) | C (2) | D (3) | F (2) | G (1) | I (1) | L (2) | M (4) | O (1) | P (5) | R (1) | S (4)

L’attacco clinico è una misura dello stato della malattia parodontale che, in millimetri, determina la quantità del tessuto perduto a causa di malattia. 

La recessione gengivale è un’alterazione caratterizzata dalla retrazione del margine gengivale con conseguente scopertura della radice del dente.

 

Il sanguinamento gengivale è un segno clinico che rivela l’infiammazione delle gengive ed è causato generalmente dall’accumulo di placca batterica sulle superfici di denti e mucose.

Insieme dei tessuti che sostengono il dente nella sua sede: cemento, legamento parodontale, osso, gengiva.

La Curette è uno strumento manuale utilizzato dal Parodontologo e dall’Igienista dentale per la rimozione del cemento della radice rammollito e del tartaro presente sulla radice del dente.

 

Il legamento parodontale è un complesso sistema di fibre connettivali che si interpone tra  la radice del dente e l’osso alveolare propriamente detto e che serve a sostenere il dente durante la sua funzione.

 

Il Sondaggio parodontale è una manovra clinica essenziale per eseguire la diagnosi delle malattie gengivali. Si esegue con una sonda parodontale millimetrata interponendo la medesima nello spazio esistente tra dente e gengiva.

 

Per difetto orizzontale si intende una omogenea diminuzione del livello osseo di sostegno, generalmente a carico di più denti contigui.

Le abrasioni dentali cervicali sono lesioni non cariose alla base della corona del dente, in prossimità della gengiva.

La perdita di’attacco clinico è una misura dello stato della malattia parodontale che, in millimetri, determina la quantità del tessuto perduto a causa di malattia.