Risposte

L'Ortodonzia è applicabile a pazienti parodontalmente compromessi?

La terapia ortodontica può essere eseguita in pazienti con storia di malattia parodontale, purché questa sia stata opportunamente trattata e risolta.

L’ortodonzia è indicata sia per correggere gli esiti di pregresse forme di parodontite (ad es. migrazioni dentali), sia per la risoluzione di necessità ortodontiche preesistenti.

Va specificato che un trattamento non appropriato può aumentare il rischio di danni a carico del parodonto, specialmente in assenza di corretto controllo di placca. Viceversa, in presenza di appropriata igiene orale, in pazienti affetti da malattia parodontale sottoposti a corretta terapia ortodontica, non si avrà ulteriore perdita di attacco.

Articoli Correlati

La tasca parodontale è una delle espressioni...

Definizoni Correlate

La recessione gengivale è un’alterazione...

L’anamnesi, in medicina è la raccolta dalla...

Risposte Correlate

La durata della terapia implantare è strettamente legata alla...

Il parodontologo è un odontoiatra che si occupa in modo esclusivo...

trova-parodontologo