Articoli

La clorexidina

La clorexidina è una sostanza antisettica con provata aziona antiplacca. È indicata nel trattamento dell’infiammazione gengivale, durante la terapia parodontale o nel post-operatorio.

La clorexidina è un antisettico introdotto sul mercato negli anni cinquanta per la disinfezione delle ferite della pelle. Successivamente la clorexidina è stata utilizzata per la disinfezione del cavo orale dal momento che ha dimostrato di inibire la formazione della placca batterica e quindi di prevenire lo sviluppo di infiammazione gengivale.

 

Indicazioni di utilizzo

Questa sostanza antibatterica può essere prescritta dal dentista per limitati periodi di tempo a pazienti con problemi di gengivite e parodontite. La clorexidina non fornisce alcun vantaggio nel caso in cui il paziente lavi correttamente i denti. Essa invece può aiutare il paziente a controllare la formazione della placca batterica durante la terapia parodontale non chirurgica, in caso quindi di infiammazione parodontale, o nel post-operatorio quando lo spazzolamento dei denti è disagevole. Il suo utilizzo può inoltre essere di supporto in pazienti con handicap fisici e mentali o con importanti patologie sistemiche, come trapianti, leucemie o HIV.

 

Prodotti a base di clorexidina

La clorexidina è presente in diverse formulazioni:

  • Collutori: attraverso sciacqui e gargarismi consentono la disinfezione di tutta la bocca (denti, gengive, lingua e tonsille)
  • Gel, spray e dentifrici: svolgono una azione più mirata sui denti e nelle zone più infiammate.

 

Effetti collaterali

La clorexidina, utilizzata localmente, non è tossica. Gli effetti collaterali riportati sono la pigmentazione scura dei denti e delle mucose, in particolare della lingua. Questa colorazione sulle mucose è transitoria, mentre sui denti è risolvibile con una seduta di igiene orale professionale.

La clorexidina presenta un gusto sgradevole e in alcuni pazienti può causare l’alterazione temporanea della sensibilità ai sapori. Questo problema si risolve sospendendo l’uso del prodotto.

 

Note

Per le sue caratteristiche, la clorexidina è inadatta all’uso quotidiano per lunghi periodi e in pazienti che non abbiano problemi specifici che ne richiedano l’utilizzo. Il suo impiego deve quindi avvenire dietro prescrizione e sotto il controllo del dentista o dell’igienista dentale.

 

Consigli pratici

I collutori a base di clorexidina non devono essere considerati come sostituti permanenti degli strumenti per la rimozione meccanica della placca (spazzolino, filo interdentale e scovolino) che rimangono la prima via per mantenere la bocca sana.

 

Articoli Correlati

La tasca parodontale è una delle espressioni...

La Parodontite Aggressiva è una forma di...

Definizoni Correlate

La parodontite è un’infiammazione dei...

Insieme dei tessuti che sostengono il dente nella sua sede:...

Risposte Correlate

La terapia ortodontica può essere eseguita in pazienti con storia...

trova-parodontologo